luglio 2015
"Uomini come cibo", l'Atelier dell'Errore, Eloisa Reverie Vezzosi

Siamo tutti stati bambini, prima di fingere di diventare grandi.
In via Monte di Pietà 23 sarà possibile visitare una delle mostre più interessanti e poetiche che abbiano mai toccato il suolo milanese: “Uomini come cibo”. I lavori rappresentano un bestiario fantastico mai visto, mai sentito, mai raccontato prima e realizzato dai ragazzi dell’Atelier dell’Errore, laboratorio di arti visive per la Neuropsichiatria Infantile.

FUORI QUADRO

19 luglio 2015
Fuori Quadre, Rai 3, Eloisa Reverie Vezzosi, artblogger

Di essere “Fuori quadro” mi è capitato una volta sola. Per la precisione, è successo domenica 19 luglio alle 13:25 su Rai 3.
Ecco l’articolo per raccontarvi il sesto episodio del programma ideato e condotto da Achille Bonito Oliva, in cui “gli ospiti sono stati Tracey Emin e Vanessa Beecroft, e per la sezione ‘Arti e Mestieri’ Eloisa Reverie Vezzosi”. Si tratta di un post per condividere con voi la puntata, le foto backstage, pensieri e impressioni di questa importante esperienza.

Anche le sculture muoiono

10 luglio 2015
Anche le sculture muoiono, Eloisa Reverie Vezzosi, CCC Strozzina, Firenze

Si parla dell’eternità dell’arte, ma anche l’eternità dell’arte ha forse un fine?
“Anche le sculture muoiono” è il titolo della nuova mostra che, a Firenze fino al 26 luglio, occuperà il Centro di Cultura Contemporanea Strozzina di Palazzo Strozzi. Seguitemi, vi porto a conoscere il vero significato della scultura contemporanea.

Mono-Ha : Eloisa Reverie Vezzosi alla Fondazione Mudima

Il mio cuore è sempre stato bianco con al centro un punto rosso. Oggi vi porto a conoscere Mono-Ha, il gruppo di artisti giapponesi che la Fondazione Mudima di Milano ospiterà fino al 19 settembre in una mostra monografica a cura di Achille Bonito Oliva e Masahiro Aoki. Sono sempre stata affascinata dal peso delle cose e questi dieci artisti “delle cose” hanno fatto “scuola”.