«Il tempo come variabile di spazio è tenuto nella salda mano dell’arte. Così che ogni distanza appena vista è ripresa con salda mano e attimo dopo attimo più niente resta visibile più niente di visto più niente di visione». (Prato,

Read more