Alberto Burri
Eloisa Reverie Vezzosi, MA*GA, Missoni

“Missoni, l’arte, il colore” è la nuova esposizione che il Museo MA*GA di Gallarate ha dedicato a tutte le creazioni, invenzioni e cambiamenti firmati Missoni. Si tratta di una retrospettiva che mostra il connubio perfetto che Ottavio e Rosita hanno saputo tessere tra l’arte e la moda.
«Il colore? Cosa dire? A me piace paragonare il colore alla musica, sette note ma infinite melodie sono state composte con quelle sette note» (Ottavio Missoni).

Musei Ideali

24 agosto 2015
Museo del 900, Eloisa Reverie Vezzosi #MuseoIdeale

Immaginario è il museo che ognuno “porta dietro le palpebre”, il luogo mentale, personale e allo stesso tempo collettivo. A differenza del museo fisico, quello ideale “non è un mito, ma una necessità”. Il Museo del Novecento regala a noi, pubblico di sognatori, due innovative esposizioni: “Un Museo ideale” e “Nuovi Arrivi”. Oltre alle sue 350 opere, si è messo in rete con le più importanti istituzioni museali italiane, dalla Ca’ Pesaro di Venezia alla GAM di Torino, e con la collezione di Mario Bertolini, diventando così anche un Museo virtuale: #MuseoIdeale.
Il Museo immaginario, se qualcuno me lo chiedesse, io lo immagino così.

THOMAS DE FALCO: RED

5 febbraio 2015
Thomas De Falco: RED, Eloisa Reverie Vezzosi

Si può essere uno spirito inquieto pur essendo vestita di bianco candido. Questo pensavo io in quel freddo lunedì notte distesa sulla terra della fredda Milano che dorme mentre volgevo il mio sguardo alla gelida luce lunare. Si, ma “io”

Read more

DOPPIO D’ARTISTA

23 dicembre 2014
Artgirl at La Triennale, Milano -John Latham e Gianfranco Baruchello

Se dico “a doppio taglio”, per questa volta, parlo della nuova e doppia esposizione alla Triennale di Milano. Una doppia mostra per due artisti: John Latham e Gianfranco Baruchello. Una doppia mostra, come due sono le armi, ovvero le arti,

Read more

IN ATELIER: AURELIO AMENDOLA

«Nella camera oscura, io provo la stessa soddisfazione che il pittore prova nel lavorare con il pennello. Per l’arte antica si può dare una propria interpretazione, grazie anche all’uso delle luci; invece nel lavoro di un artista contemporaneo l’interpretazione è

Read more