artgirl
8

“RED” è la performance di Thomas De Falco, curata da Laura Cherubini, che venerdì 13 novembre ha occupato il Museo Marino Marini di Firenze. Olivier Langhendries, Jemberu Perucchini, Sabrina Querci ed io siamo stati i quattro performer coinvolti nell’installazione tessile. Ho deciso di raccontarvi il filo rosso dell’arte del tessitore di arazzo contemporaneo e che cosa significhi aver preso parte a “RED”. Un articolo autobiografico in dialogo con Penone: per due ore mi sono ritrovata a occhi chiusi nelle mani di Thomas De Falco, ecco la mia storia.

Alessandro Mendini, Eloisa Reverie Vezzosi

“Mi definisco una persona interessata alle immagini”, afferma – all’inizio della nostra intervista – il maestro del design italiano che ha rivoluzionato l’arte mondiale. Alessandro Mendini si racconta insieme alle sue utopie; ripercorre il suo passato tra Architettura Radicale, lo studio Alchimia e l’amicizia con Sottsass; ci svela il suo sentirsi un “handicappato contemporaneo”, un uomo che viaggia ma che non è un viaggiatore; parla del ruolo di Milano non più capitale del design, e ci racconta la sua città ideale, la sua passione segreta per il colore bianco; ci spiega cosa c’è in fondo in fondo alla parola arte: la bellezza che è la ragione ultima del suo lavoro; svela come le sue idee e le sue parole diventano progetti e… “Ma quante cose ti sto raccontando?”

La Grande Madre, Eloisa Reverie Vezzosi, Fondazione Trussardi

A Palazzo Reale di Milano fino al 15 novembre, esiste anche “La Grande Madre”.
La mostra-evento, ideata e prodotta dalla Fondazione Nicola Trussardi e curata da Massimiliano Gioni, conta 29 sale, 2.000 metri quadrati di esposizione, 139 artiste e artisti internazionali, oltre 400 opere, documenti e testimonianze figurative provenienti da tutto il mondo: questa è la maternità nell’arte del Novecento, dalle avanguardie sino ai nostri giorni.
Chi è oggi “La Grande Madre”?
È una mostra che parla di tutti noi, delle nostre origini e del nostro futuro. Perché siamo cosmopoliti, concittadini dello stesso mondo, sorelle e fratelli figli della stessa Madre Arte.

"Uomini come cibo", l'Atelier dell'Errore, Eloisa Reverie Vezzosi

Siamo tutti stati bambini, prima di fingere di diventare grandi.
In via Monte di Pietà 23 sarà possibile visitare una delle mostre più interessanti e poetiche che abbiano mai toccato il suolo milanese: “Uomini come cibo”. I lavori rappresentano un bestiario fantastico mai visto, mai sentito, mai raccontato prima e realizzato dai ragazzi dell’Atelier dell’Errore, laboratorio di arti visive per la Neuropsichiatria Infantile.

Boldini: lo spettacolo della modernità, Eloisa Reverie Vezzosi

L’eleganza, insieme alla bellezza, è negli occhi di chi guarda. Questo è il mio punto di vista, questo è il nostro punto di partenza. … Se il soggetto dell’osservazione è un eccelso pittore, allora, eleganza e bellezza sono destinate all’eternità.

Read more

VB74 Copyright © Vanessa Beecroft, produzione MAXXI. Foto Musacchio, Ianiello e Napolitano, courtesy Fondazione MAXXI 4-2

L’Artgirl vi racconta la sua nuda verità sulla performance di Vanessa Beecroft al MAXXI di Roma: un dietro e davanti le quinte assolutamente inedito del lavoro di una delle artiste protagoniste del nostro secolo.

HAPPYBDAY ART MOOD ON!

31 dicembre 2014
Eloisa Reverie Vezzosi, l'italian Artgirl

“CHI SONO? Son forse un poeta? No, certo. Non scrive che una parola, ben strana, la penna dell’anima mia: follia. …” L’avevo già rivelato nel mio About: rinascimentale di nascita, futurista di adozione. “Chi sono?” è una domanda che ci siamo

Read more

DOPPIO D’ARTISTA

23 dicembre 2014
Artgirl at La Triennale, Milano -John Latham e Gianfranco Baruchello

Se dico “a doppio taglio”, per questa volta, parlo della nuova e doppia esposizione alla Triennale di Milano. Una doppia mostra per due artisti: John Latham e Gianfranco Baruchello. Una doppia mostra, come due sono le armi, ovvero le arti,

Read more

THE DENIM LANGUAGE

15 dicembre 2014
ISKOdenim by the Artgirl

Jeans, cult object. Credo che questa sia l’affermazione perfetta per cominciare un articolo totalmente dedicato al jeans, all’arte del jeans e ai suoi artefici, ISKOdenim. «Il mondo cambia, i blue jeans no – affermava il filosofo Baudrillard – i jeans

Read more