La Triennale
_MG_3899a

L’arte alla Triennale di Milano per una volta si è fatta in “sette” ed è diventata “ennesima”. Seguitemi, vi porto a visitare “Ennesima. Una mostra di sette mostre sull’arte italiana” e a conoscere sette diverse esposizioni, sette percorsi autonomi, sette tentativi, sette suggerimenti, sette probabili interpretazioni della contemporaneità. Dalla mostra collettiva tematica alla performance fino agli interventi Site-Specific, da Luigi Ontani a Vanessa Beecroft fino a Franco Vaccari e Francesco Vezzori: l’arte è qui, ora e altrove ma può anche non essere.

FAME

20 maggio 2015
ARTS & FOODS, La Triennale di Milano, Eloisa Reverie Vezzosi

“Leggi in inglese, read in italian”, così diceva Pistoletto.
Il cibo è ormai sulla bocca di tutti. E in occasione dell’inizio dell’Expo 2015 credo che nessun’altra immagine sarebbe più adatta. Milano è diventata ufficialmente il centro di questo universo cibo-centrico dove il punto “c” sta per carne, cavolo, carote, caponata e capesante…
“Arts & Foods. Rituali dal 1851” alla Triennale è il primo padiglione di Expo a essere stato inaugurato e fino al 1 novembre sarà, insieme a “Cucine e Ultracorpi”, l’unico fuori dall’area ufficiale dell’Esposizione universale.

DOPPIO D’ARTISTA

23 dicembre 2014
Artgirl at La Triennale, Milano -John Latham e Gianfranco Baruchello

Se dico “a doppio taglio”, per questa volta, parlo della nuova e doppia esposizione alla Triennale di Milano. Una doppia mostra per due artisti: John Latham e Gianfranco Baruchello. Una doppia mostra, come due sono le armi, ovvero le arti,

Read more

ARTGIRL AT TRIENNALE, MILANO - FRANCO GUERZONI

Perché lo spazio deve essere fisico per venire definito spazio? Il luogo dell’Arte non c’è. L’Arte non ha luogo. L’Arte è luogo, essa stessa luogo di se stessa. L’Arte è habitat metafisico. Coordinate geografiche? Indicazioni più precise? Lo stato dell’arte

Read more